Logistics are getting an increasing role as one of the competitive strategies of the compa-nies in the last years. The importance of “cooperative management” among all members of the Supply Chain has been proved to be a successful factor as the higher competitiveness of the whole Chain will turn into that of each link. In the Fast Moving Consumer Goods (FMCG) industry sector, mainly Brand Companies and General Retailers made significant progress also thanks to the ECR (Efficient Consumer Response) approach. ECR is playing an important role to promote cooperation approach by ‘customers’ and ‘suppliers’ to work to-gether to optimize the supply chain and to share the relevant business benefits. It’s also true that the variety of ‘shoppers’, ‘customer’, ‘channels’ and ‘suppliers’ requires different logis-tic strategies to get competitive results. The strategies, structures and processes in the logistic area have to be consistent and integrated with the Company Business Strategies to contribute to constantly generate value for the ‘final customer’. Objective of this work is to examine a Supply Chain integration approach beyond the ‘traditional’ FMCG Company and Organized General Retailers framework. The relation between a FMCG Company and a key player in the Convenience Store/On-the-go consumption channel is analyzed. The collaborative work between Autogrill and Procter&Gamble in the ‘on-the-go consumption and im-pulse/emergency shopping channel’ is a good example of how to design and implement a lo-gistic integration process in this not traditional channel, where the standard ECR best prac-tices may require some tailoring

Negli ultimi anni è molto aumentata l’importanza della logistica nelle strategie competiti-ve delle imprese e negli studi aziendali. L’evoluzione della teoria e della pratica ha eviden-ziato l’utilità della cooperazione nella gestione della supply chain, sulla base del principio che la migliore competitività complessiva si traduce nella migliore competitività dei singoli membri. Nel settore dei beni di largo consumo i maggiori progressi sono stati conseguiti tra indu-stria di marca e grande distribuzione organizzata, anche grazie all’attività dei comitati Ecr che hanno formalizzato un approccio fondato sull’analisi congiunta tra fornitore e cliente dei problemi di coordinamento e sulla condivisione dei benefici prodotti a livello di supply chain. Tuttavia la varietà dei comportamenti di acquisto e delle forme distributive induce i produtto-ri ad affrontare una pluralità di canali che richiedono diverse forme gestionali. Esse devono essere sempre orientate a soddisfare le specifiche esigenze del cliente e creare valore al con-sumatore. È necessario che la logistica sia coerente con questo approccio, quale componente chiave della business strategy cliente-fornitore, affinché le imprese possano dotarsi di struttu-re e metodologie adeguate al rifornimento di supply chain differenti. Obiettivo del lavoro è esaminare lo sviluppo di un processo d’integrazione logistica rea-lizzato fuori dal tradizionale ambito di applicazione rappresentato dalla supply chain tra IDM e GDO, per comprendere quale ruolo può giocare la logistica nella business strategy cliente-fornitore e quali siano le potenzialità dell’approccio Ecr in contesti diversi da quello originario. La collaborazione tra Autogrill e Procter & Gamble nel canale “consumo fuori casa e acquisti d’impulso ed emergenza” rappresenta un caso emblematico per mostrare come pro-gettare e realizzare un processo d’integrazione logistica sulle esigenze del cliente e come l’approccio di Ecr possa essere esteso proficuamente anche a rapporti in cui non è sempre possibile applicare compiutamente le best practices formalizzate per la GDO

La gestione della logistica nella business strategy cliente-fornitore. La collaborazione Autogrill-Procter & Gamble Sinergie

RESCINITI R.
2001

Abstract

Negli ultimi anni è molto aumentata l’importanza della logistica nelle strategie competiti-ve delle imprese e negli studi aziendali. L’evoluzione della teoria e della pratica ha eviden-ziato l’utilità della cooperazione nella gestione della supply chain, sulla base del principio che la migliore competitività complessiva si traduce nella migliore competitività dei singoli membri. Nel settore dei beni di largo consumo i maggiori progressi sono stati conseguiti tra indu-stria di marca e grande distribuzione organizzata, anche grazie all’attività dei comitati Ecr che hanno formalizzato un approccio fondato sull’analisi congiunta tra fornitore e cliente dei problemi di coordinamento e sulla condivisione dei benefici prodotti a livello di supply chain. Tuttavia la varietà dei comportamenti di acquisto e delle forme distributive induce i produtto-ri ad affrontare una pluralità di canali che richiedono diverse forme gestionali. Esse devono essere sempre orientate a soddisfare le specifiche esigenze del cliente e creare valore al con-sumatore. È necessario che la logistica sia coerente con questo approccio, quale componente chiave della business strategy cliente-fornitore, affinché le imprese possano dotarsi di struttu-re e metodologie adeguate al rifornimento di supply chain differenti. Obiettivo del lavoro è esaminare lo sviluppo di un processo d’integrazione logistica rea-lizzato fuori dal tradizionale ambito di applicazione rappresentato dalla supply chain tra IDM e GDO, per comprendere quale ruolo può giocare la logistica nella business strategy cliente-fornitore e quali siano le potenzialità dell’approccio Ecr in contesti diversi da quello originario. La collaborazione tra Autogrill e Procter & Gamble nel canale “consumo fuori casa e acquisti d’impulso ed emergenza” rappresenta un caso emblematico per mostrare come pro-gettare e realizzare un processo d’integrazione logistica sulle esigenze del cliente e come l’approccio di Ecr possa essere esteso proficuamente anche a rapporti in cui non è sempre possibile applicare compiutamente le best practices formalizzate per la GDO
Logistics are getting an increasing role as one of the competitive strategies of the compa-nies in the last years. The importance of “cooperative management” among all members of the Supply Chain has been proved to be a successful factor as the higher competitiveness of the whole Chain will turn into that of each link. In the Fast Moving Consumer Goods (FMCG) industry sector, mainly Brand Companies and General Retailers made significant progress also thanks to the ECR (Efficient Consumer Response) approach. ECR is playing an important role to promote cooperation approach by ‘customers’ and ‘suppliers’ to work to-gether to optimize the supply chain and to share the relevant business benefits. It’s also true that the variety of ‘shoppers’, ‘customer’, ‘channels’ and ‘suppliers’ requires different logis-tic strategies to get competitive results. The strategies, structures and processes in the logistic area have to be consistent and integrated with the Company Business Strategies to contribute to constantly generate value for the ‘final customer’. Objective of this work is to examine a Supply Chain integration approach beyond the ‘traditional’ FMCG Company and Organized General Retailers framework. The relation between a FMCG Company and a key player in the Convenience Store/On-the-go consumption channel is analyzed. The collaborative work between Autogrill and Procter&Gamble in the ‘on-the-go consumption and im-pulse/emergency shopping channel’ is a good example of how to design and implement a lo-gistic integration process in this not traditional channel, where the standard ECR best prac-tices may require some tailoring
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
RES-FAZ-2001.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 298.45 kB
Formato Adobe PDF
298.45 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12070/787
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact