AN INVESTIGATION INTO FACTORS AFFECTING THE INTERGENERATIONAL TRANSFER IN AGRICULTURE: A PROBIT MODEL APPLICATION. The typical succession pattern from father to son that have characterised the agricultural sector seems disrupted. The purpose of this study is to understand the causes determining the exit from the sector of young adults to give scientific support to the policy makers. A formal economic model of succession that could serve as an adequate basis for testable predictions is not available. In the absence of such a model, we will examine intergenerational transfer in the context of migration between rural and urban areas and “succession theories”. Drawing from these theories, a number of factors that are hypothesised to influence the decision of the children to succeed in the family farm are used as explanatory variable in a Probit Model. The econometric model utilised wants to identify the social, economics and structural factors determining the generational turnover in three Italian provinces: Latina, Frosinone, Napoli. Differently from previous studies on the succession based on the farm operator’s opinion on children plans, our study will not suffer of this limitation, because we have investigated the actual decision of the child. The findings of this study lend strong support for the selectivity hypothesis: low incomes are negatively related with the propensity to stay in the sector. From the results seems that the more professional and competitive farms are likely to have a generational turnover. The results showed that the exit of young adults could be related to the low earnings and also to the preferences of individuals. The propensity to leave the farm sector is sensitive to the level of education attained, to the personal daily information, and to the cultural interests of young. The choice of staying in agriculture is made since the child starts to plan his future. The intergenerational transfer seems to be the result of an involvement in the farm activity and the availability of the house could be part of this process.

ABSTRACT LE DETERMINANTI DEL TRASFERIMENTO INTERGENERAZIONALE IN AGRICOLTURA: UN’ANALISI BASATA SULLA STIMA DI UN MODELLO PROBIT. Questo contributo si propone di illustrare le cause a carattere quantitativo che determinano l’abbandono del settore agricolo da parte dei giovani, inserendosi nell’ambito di tematiche oggetto di ampio dibattito nell’economia agraria. L’interesse per la comprensione dei fattori che incidono sul ricambio generazionale deriva dalla possibilità di garantire una maggiore efficacia alle misure di politica, volte ad incentivare l’insediamento dei giovani agricoltori. Lo studio è stato svolto su dati primari raccolti ad hoc attraverso un questionario, predisposto sulla base di una preliminare ricerca qualitativa, somministrato nelle province di Napoli, Frosinone e Latina. I dati raccolti sono stati elaborati attraverso un modello Probit, utilizzato per identificare i fattori socio-economici e strutturali che contribuiscono a determinare l’avvicendamento alla conduzione di impresa. Dalla verifica empirica trova conferma l’idea, da più parti sostenuta, di una correlazione negativa tra bassi livelli di reddito e la propensione dei giovani a rimanere nel settore e della maggiore probabilità di avere un ricambio generazionale nelle aziende più professionali e competitive. Una seconda indicazione desumibile dall’indagine svolta è che la propensione a lasciare il settore potrebbe essere determinata anche dalle preferenze degli individui, infatti, varia secondo il livello di scolarizzazione - che incide sull’entità del costo opportunità di restare in agricoltura – del livello di informazione personale e degli interessi culturali dei giovani. La scelta di rimanere nel settore scaturisce da un percorso che ha origine nel momento in cui il giovane inizia a pianificare il proprio futuro. Il ricambio generazionale potrebbe essere il risultato di un coinvolgimento nell’attività agricola sin dai tempi della scuola e la funzione residenziale dell’azienda familiare potrebbe essere un fattore rilevante e significativo che incide sulla scelta di rimanere in agricoltura.

Le determinanti del trasferimento intergenerazionale in agricoltura: un'analisi empirica basata sulla stima di un modello probit

SIMEONE M
2007

Abstract

ABSTRACT LE DETERMINANTI DEL TRASFERIMENTO INTERGENERAZIONALE IN AGRICOLTURA: UN’ANALISI BASATA SULLA STIMA DI UN MODELLO PROBIT. Questo contributo si propone di illustrare le cause a carattere quantitativo che determinano l’abbandono del settore agricolo da parte dei giovani, inserendosi nell’ambito di tematiche oggetto di ampio dibattito nell’economia agraria. L’interesse per la comprensione dei fattori che incidono sul ricambio generazionale deriva dalla possibilità di garantire una maggiore efficacia alle misure di politica, volte ad incentivare l’insediamento dei giovani agricoltori. Lo studio è stato svolto su dati primari raccolti ad hoc attraverso un questionario, predisposto sulla base di una preliminare ricerca qualitativa, somministrato nelle province di Napoli, Frosinone e Latina. I dati raccolti sono stati elaborati attraverso un modello Probit, utilizzato per identificare i fattori socio-economici e strutturali che contribuiscono a determinare l’avvicendamento alla conduzione di impresa. Dalla verifica empirica trova conferma l’idea, da più parti sostenuta, di una correlazione negativa tra bassi livelli di reddito e la propensione dei giovani a rimanere nel settore e della maggiore probabilità di avere un ricambio generazionale nelle aziende più professionali e competitive. Una seconda indicazione desumibile dall’indagine svolta è che la propensione a lasciare il settore potrebbe essere determinata anche dalle preferenze degli individui, infatti, varia secondo il livello di scolarizzazione - che incide sull’entità del costo opportunità di restare in agricoltura – del livello di informazione personale e degli interessi culturali dei giovani. La scelta di rimanere nel settore scaturisce da un percorso che ha origine nel momento in cui il giovane inizia a pianificare il proprio futuro. Il ricambio generazionale potrebbe essere il risultato di un coinvolgimento nell’attività agricola sin dai tempi della scuola e la funzione residenziale dell’azienda familiare potrebbe essere un fattore rilevante e significativo che incide sulla scelta di rimanere in agricoltura.
AN INVESTIGATION INTO FACTORS AFFECTING THE INTERGENERATIONAL TRANSFER IN AGRICULTURE: A PROBIT MODEL APPLICATION. The typical succession pattern from father to son that have characterised the agricultural sector seems disrupted. The purpose of this study is to understand the causes determining the exit from the sector of young adults to give scientific support to the policy makers. A formal economic model of succession that could serve as an adequate basis for testable predictions is not available. In the absence of such a model, we will examine intergenerational transfer in the context of migration between rural and urban areas and “succession theories”. Drawing from these theories, a number of factors that are hypothesised to influence the decision of the children to succeed in the family farm are used as explanatory variable in a Probit Model. The econometric model utilised wants to identify the social, economics and structural factors determining the generational turnover in three Italian provinces: Latina, Frosinone, Napoli. Differently from previous studies on the succession based on the farm operator’s opinion on children plans, our study will not suffer of this limitation, because we have investigated the actual decision of the child. The findings of this study lend strong support for the selectivity hypothesis: low incomes are negatively related with the propensity to stay in the sector. From the results seems that the more professional and competitive farms are likely to have a generational turnover. The results showed that the exit of young adults could be related to the low earnings and also to the preferences of individuals. The propensity to leave the farm sector is sensitive to the level of education attained, to the personal daily information, and to the cultural interests of young. The choice of staying in agriculture is made since the child starts to plan his future. The intergenerational transfer seems to be the result of an involvement in the farm activity and the availability of the house could be part of this process.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
REA_1.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 9.23 MB
Formato Adobe PDF
9.23 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12070/4498
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact