Ciò a cui stiamo assistendo è la crescita prolungata ed impressionante di una potenza economica con un’ampiezza di risorse senza pari, forti posizioni negoziali, grandi ambizioni e di mezzi tecnologici e finanziari. E’ necessario, dunque, capire la natura della sfida che ci viene lanciata dalle organizzazioni cinesi; se la logica che fino a qualche anno fa è stata vincente per il nostro Paese - quella di un’industrializzazione basata sulle PMI aggregate nel sistema dei distretti - può ancora essere efficace nel nuovo scenario globale; le possibilità di azione concorrenziale delle nostre industrie; ed, infine, quali siano eventualmente le nuove leve strategiche su cui puntare per la ripresa dell’economia italiana. Alla luce di quanto detto, il contributo - seppur nella consapevolezza di una trattazione necessariamente contenuta e, quindi di per sé incompleta - si focalizza su specifici temi da cui partire per innescare una riflessione più ampia:l’industria italiana: tra declino e ricerca di nuovi equilibri competitivi; l’economia campana, il mercato globale e la Cina;  le leve strategiche su cui puntare per cogliere le «opportunità lanciate dalla sfida cinese».

Gli interscambi commerciali Italia - Cina. Come affrontare la sfida economica lanciata dalle nuove industrie cinesi e trasformarla in opportunità

BENCARDINO F;GRECO I
2008

Abstract

Ciò a cui stiamo assistendo è la crescita prolungata ed impressionante di una potenza economica con un’ampiezza di risorse senza pari, forti posizioni negoziali, grandi ambizioni e di mezzi tecnologici e finanziari. E’ necessario, dunque, capire la natura della sfida che ci viene lanciata dalle organizzazioni cinesi; se la logica che fino a qualche anno fa è stata vincente per il nostro Paese - quella di un’industrializzazione basata sulle PMI aggregate nel sistema dei distretti - può ancora essere efficace nel nuovo scenario globale; le possibilità di azione concorrenziale delle nostre industrie; ed, infine, quali siano eventualmente le nuove leve strategiche su cui puntare per la ripresa dell’economia italiana. Alla luce di quanto detto, il contributo - seppur nella consapevolezza di una trattazione necessariamente contenuta e, quindi di per sé incompleta - si focalizza su specifici temi da cui partire per innescare una riflessione più ampia:l’industria italiana: tra declino e ricerca di nuovi equilibri competitivi; l’economia campana, il mercato globale e la Cina;  le leve strategiche su cui puntare per cogliere le «opportunità lanciate dalla sfida cinese».
978-88-87604-44-3
economie emergenti, sistemi produttivi, economia italiana
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12070/8528
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact