Castellammare di Stabia: da area di crisi ad area di sviluppo turistico-termale