L’annuncio di una gravidanza innesca in ogni donna reazioni differenti che determinano, insieme ad eventuali eventi fortuiti che possono sfuggire dal controllo della gestante, l’evolversi delle fasi successive. Nel presente lavoro vengono esplorate le modalità di sorveglianza della gravidanza e dei suoi esiti nonché l’evoluzione della sopravvivenza infantile negli ultimi due decenni. I principali risultati evidenziano nel corso degli ultimi decenni una eccessiva medicalizzazione della gravidanza e della nascita con un massiccio ricorso a tecniche di indagine prenatale, a volte superflue, e al taglio cesareo. Emerge anche un progressivo aumento dell’abortività spontanea, in parte causato dal fatto che è cresciuta l’età media al parto, ma per contro una diminuzione dell’abortività volontaria dovuto ad una sempre più consapevole uso di metodi efficaci di controllo delle nascite. Il miglioramento delle tecniche di sorveglianza della gravidanza e della nascita si ripercuote positivamente sulla sopravvivenza nel primo anno di vita che ha raggiunto in Italia uno dei valori più bassi del mondo sviluppato evidenziando tuttavia, ancora forti differenziazioni territoriali.

Salute riproduttiva e mortalità infantile

Mancini P;
2009

Abstract

L’annuncio di una gravidanza innesca in ogni donna reazioni differenti che determinano, insieme ad eventuali eventi fortuiti che possono sfuggire dal controllo della gestante, l’evolversi delle fasi successive. Nel presente lavoro vengono esplorate le modalità di sorveglianza della gravidanza e dei suoi esiti nonché l’evoluzione della sopravvivenza infantile negli ultimi due decenni. I principali risultati evidenziano nel corso degli ultimi decenni una eccessiva medicalizzazione della gravidanza e della nascita con un massiccio ricorso a tecniche di indagine prenatale, a volte superflue, e al taglio cesareo. Emerge anche un progressivo aumento dell’abortività spontanea, in parte causato dal fatto che è cresciuta l’età media al parto, ma per contro una diminuzione dell’abortività volontaria dovuto ad una sempre più consapevole uso di metodi efficaci di controllo delle nascite. Il miglioramento delle tecniche di sorveglianza della gravidanza e della nascita si ripercuote positivamente sulla sopravvivenza nel primo anno di vita che ha raggiunto in Italia uno dei valori più bassi del mondo sviluppato evidenziando tuttavia, ancora forti differenziazioni territoriali.
978-88-15-12779-2
salute riproduttiva; mortalità infantile; cure prenatali
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12070/8109
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact