Gli attuali processi di "trasformazione", "coesione", "sviluppo" hanno determinato, nel corso degli ultimi anni, un radicale cambiamento di prospettiva nelle modalità di analisi e interpretazione delle dinamiche territoriali e nelle forme di costruzione delle politiche. Certamente, alla base della svolta interpretativa e della riconfigurazione dell'insieme delle azioni pubbliche locali vi è una dinamica strutturale che lancia segnali di profonda modificazione nei modelli d'uso e consumo delle risorse territoriali, richiamando l'attenzione di ricercatori e planners sulla necessità di sperimentare nuovi approcci teorici e applicazioni empiriche. La dimensione territoriale, che rappresenta storicamente l'ambito di sovrapposizione e di confronto dei diversi approcci disciplinari delle scienze regionali, è posta al centro della riflessione proposta in questo testo, al fine di contribuire a riorientare gli approcci metodologici delle scienze regionali. In tale direzione, il volume presenta alcuni spunti di riflessione. In particolare, siamo convinti che ribadire oggi la centralità del territorio e, quindi, le necessarie implicazioni e integrazioni tra la pluralità degli "sguardi" disciplinari, sia una operazione concettuale necessaria per definire nuove possibilità di avanzamento della ricerca e possa anche contribuire a rilanciare il dibattito sul governo del territorio. La proposta è quella di inaugurare una nuova direzione di studio per le scienze regionali che, partendo dagli specifici disciplinari, giunga a prefigurare analisi, metodologie e tecniche in grado di cogliere la specificità delle dinamiche territoriali che caratterizzano la fase attuale e di proporre nuovi approcci interpretativi per la progettazione dei processi di policy. Il volume è organizzato in quattro sezioni tematiche: territorio e trasformazione; territorio e valutazione; territorio e sostenibilità; territorio e flussi. Nella prima si approfondiscono tre diversi modi per "trattare" la trasformazione e si presentano nuovi indirizzi teorici e modelli empirici, per descrivere i nuovi fenomeni insedativi, e "buone pratiche" di governo del territorio. La seconda affronta il tema della valutazione applicato a piani e programmi territoriali, tema recente, nel nostro paese, di studio e sperimentazione in ambito scientifico e tecnico che emerge quale elemento ancora carente e controverso da molte delle esperienze in corso. La terza sviluppa il concetto "culturale" di sostenibilità applicato ai processi di sviluppo locale, con particolare attenzione allo studio di due fenomeni: il turismo e i grandi eventi, generatori di intense dinamiche di trasformazione. La quarta tratta il tema dei flussi di mobilità offrendo una panoramica varia e articolata degli approcci empirici, metodologici, di policy e mostrando l'importanza della componente dello "spostamento" e dell'accessibilità per la sostenibilità delle dinamiche territoriali.

Introduzione

FISTOLA R.
2006

Abstract

Gli attuali processi di "trasformazione", "coesione", "sviluppo" hanno determinato, nel corso degli ultimi anni, un radicale cambiamento di prospettiva nelle modalità di analisi e interpretazione delle dinamiche territoriali e nelle forme di costruzione delle politiche. Certamente, alla base della svolta interpretativa e della riconfigurazione dell'insieme delle azioni pubbliche locali vi è una dinamica strutturale che lancia segnali di profonda modificazione nei modelli d'uso e consumo delle risorse territoriali, richiamando l'attenzione di ricercatori e planners sulla necessità di sperimentare nuovi approcci teorici e applicazioni empiriche. La dimensione territoriale, che rappresenta storicamente l'ambito di sovrapposizione e di confronto dei diversi approcci disciplinari delle scienze regionali, è posta al centro della riflessione proposta in questo testo, al fine di contribuire a riorientare gli approcci metodologici delle scienze regionali. In tale direzione, il volume presenta alcuni spunti di riflessione. In particolare, siamo convinti che ribadire oggi la centralità del territorio e, quindi, le necessarie implicazioni e integrazioni tra la pluralità degli "sguardi" disciplinari, sia una operazione concettuale necessaria per definire nuove possibilità di avanzamento della ricerca e possa anche contribuire a rilanciare il dibattito sul governo del territorio. La proposta è quella di inaugurare una nuova direzione di studio per le scienze regionali che, partendo dagli specifici disciplinari, giunga a prefigurare analisi, metodologie e tecniche in grado di cogliere la specificità delle dinamiche territoriali che caratterizzano la fase attuale e di proporre nuovi approcci interpretativi per la progettazione dei processi di policy. Il volume è organizzato in quattro sezioni tematiche: territorio e trasformazione; territorio e valutazione; territorio e sostenibilità; territorio e flussi. Nella prima si approfondiscono tre diversi modi per "trattare" la trasformazione e si presentano nuovi indirizzi teorici e modelli empirici, per descrivere i nuovi fenomeni insedativi, e "buone pratiche" di governo del territorio. La seconda affronta il tema della valutazione applicato a piani e programmi territoriali, tema recente, nel nostro paese, di studio e sperimentazione in ambito scientifico e tecnico che emerge quale elemento ancora carente e controverso da molte delle esperienze in corso. La terza sviluppa il concetto "culturale" di sostenibilità applicato ai processi di sviluppo locale, con particolare attenzione allo studio di due fenomeni: il turismo e i grandi eventi, generatori di intense dinamiche di trasformazione. La quarta tratta il tema dei flussi di mobilità offrendo una panoramica varia e articolata degli approcci empirici, metodologici, di policy e mostrando l'importanza della componente dello "spostamento" e dell'accessibilità per la sostenibilità delle dinamiche territoriali.
88-464-7917-3
Scienze Regionali; Temi emergenti nella Pianificazione del territorio; Governo delle trasformazioni territoriali
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
estratto Brunetta_Fistola.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 55.17 kB
Formato Adobe PDF
55.17 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12070/7653
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact