L’articolo analizza la sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio relativa al provvedimento dell’AGCom sull’operazione di concentrazione CAI, Alitalia, Air One e della possibile violazione dei principi comunitari degli artt. 86, 3 lett.g), 101 e 82 del TCE in tema di concorrenza e mercato. Ad avviso dell’autore risulta evidente che non viola l’art. 86 TCE la norma nazionale che attribuisca particolari diritti ad imprese pubbliche o private, purché non sia violata alcuna norma del Trattato in tema di concorrenza. Neppure l’art. 82 non sarebbe stato violato in quanto non sussiste un automatismo tra rafforzamento ed abuso di posizione dominante, occorrendo valutare il caso in concreto

Il decreto Alitalia viola i principi della libertà del mercato e della concorrenza?

MOCELLA M
2011

Abstract

L’articolo analizza la sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio relativa al provvedimento dell’AGCom sull’operazione di concentrazione CAI, Alitalia, Air One e della possibile violazione dei principi comunitari degli artt. 86, 3 lett.g), 101 e 82 del TCE in tema di concorrenza e mercato. Ad avviso dell’autore risulta evidente che non viola l’art. 86 TCE la norma nazionale che attribuisca particolari diritti ad imprese pubbliche o private, purché non sia violata alcuna norma del Trattato in tema di concorrenza. Neppure l’art. 82 non sarebbe stato violato in quanto non sussiste un automatismo tra rafforzamento ed abuso di posizione dominante, occorrendo valutare il caso in concreto
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12070/7546
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact