La nuova "frontiera" della prova scientifica viene analizzata alla luce della possibile interferenza che il sopravvenire di nuove metodi o tecniche possono avere con il processo articolato secondo fasi e stati "rigidi". In particolare, il lavoro si inoltra verso l'identificazione di quali possano essere i rimedi o gli istituti processuali capaci di aprire il rito penale alle nuove metodologie scientifiche, anche a danno dell'impoutato/condannato.

Prova scientifica, sviluppo processuale e decorso temporale

MARANDOLA A. A.
2011

Abstract

La nuova "frontiera" della prova scientifica viene analizzata alla luce della possibile interferenza che il sopravvenire di nuove metodi o tecniche possono avere con il processo articolato secondo fasi e stati "rigidi". In particolare, il lavoro si inoltra verso l'identificazione di quali possano essere i rimedi o gli istituti processuali capaci di aprire il rito penale alle nuove metodologie scientifiche, anche a danno dell'impoutato/condannato.
9788814171765
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
scienza e processo.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 2.97 MB
Formato Adobe PDF
2.97 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12070/7512
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact