Simultanea presenza di amministratori elettivi e di nomina giudiziaria: una “coabitazione” ammissibile ex art.2409 c.c.?