Recensione a C. Ocone, Liberalismo senza teoria