Il lavoro si prefigge la ricerca di quale sia lo strumento di impugnazione del quale l'imputato si può avvalere per ottenere il controllo del provvedimento cautelare emesso nei confronti dell'imputato prosciolto che venga successivamente condannato per lo stesso fatto.

Riesame o appello per l'ordinanza "disposta" a norma dell'art. 300 comma 5 c.p.p.?

MARANDOLA A. A.
2003

Abstract

Il lavoro si prefigge la ricerca di quale sia lo strumento di impugnazione del quale l'imputato si può avvalere per ottenere il controllo del provvedimento cautelare emesso nei confronti dell'imputato prosciolto che venga successivamente condannato per lo stesso fatto.
misura cautelare; proscioglimento seguito da condanna; mezzi di controllo dell'ordinanza cautelare
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
cassazione penale febb 2003.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 1.06 MB
Formato Adobe PDF
1.06 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12070/5707
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact