Sulla semicontinuità inferiore degli integrali multipli di ordine superiore