Ernesto Rossi, "pazzo malinconico"