I banchi pubblici napoletani e la loro contabilità nel secolo XVIII