La 'dimensione equitativa' della legalità costituzionale