In ricordo del grande economista recentemente scomparso,per molti anni collaboratore di «Critica marxista».Ci ha insegnato che la lotta di classe c’è, persino quando non se ne ha coscienza.E che la disoccupazione non si combatte con la deregolamentazione del lavoro.Lo sguardo preoccupato sull’euro, a partire dalla sua introduzione.

La lezione di Augusto Graziani

BRANCACCIO E
2013

Abstract

In ricordo del grande economista recentemente scomparso,per molti anni collaboratore di «Critica marxista».Ci ha insegnato che la lotta di classe c’è, persino quando non se ne ha coscienza.E che la disoccupazione non si combatte con la deregolamentazione del lavoro.Lo sguardo preoccupato sull’euro, a partire dalla sua introduzione.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
La lezione di Augusto Graziani - Critica Marxista.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 262.06 kB
Formato Adobe PDF
262.06 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12070/3484
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact