Sinora nel definire le imprese che realizzano grandi opere si è adottata un’ottica tradizionale, distinguendo le imprese sulla base dello specifico settore di appartenenza (impiantistica industriale, edilizia, opere infrastrutturali). L’obiettivo dell’articolo è riflettere sul criterio di classificazione funzionale all’individuazione del ruolo delle diverse imprese nella creazione del valore finale dell’opera. L’attenzione è rivolta in particolare alle imprese determinanti per il raggiungimento del triplice obiettivo: prestazione tecnica, costi e tempi che contraddistingue il singolo grande progetto. I principali risultati dell’analisi mettono in luce l’importanza primaria di funzioni ad oggi non sufficientemente valorizzate ( collegamento con la domanda, project management e assistenza per il finanziamento).

Le imprese che realizzano grandi opere: un'ipotesi di classificazione

Migliaccio M
1991

Abstract

Sinora nel definire le imprese che realizzano grandi opere si è adottata un’ottica tradizionale, distinguendo le imprese sulla base dello specifico settore di appartenenza (impiantistica industriale, edilizia, opere infrastrutturali). L’obiettivo dell’articolo è riflettere sul criterio di classificazione funzionale all’individuazione del ruolo delle diverse imprese nella creazione del valore finale dell’opera. L’attenzione è rivolta in particolare alle imprese determinanti per il raggiungimento del triplice obiettivo: prestazione tecnica, costi e tempi che contraddistingue il singolo grande progetto. I principali risultati dell’analisi mettono in luce l’importanza primaria di funzioni ad oggi non sufficientemente valorizzate ( collegamento con la domanda, project management e assistenza per il finanziamento).
grandi opere; tipologie di imprese; funzioni di gestione
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12070/3365
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact