Il lavoro muovendo dalla decisione n. 265 del 2010 con la quale la Corte costituzionale ha censurato la soluzione normativa, contenuta nell'art. 275 c.p.p. di imporre in modo vincolante per determinati reati la custodia cautelare in carcere o, in alternativa, la libertà dell'indagato a fronte dei gravi indizi di colpevolezza per il reati che hanno incrementato nel 2009 la disposizione derogatoria della identificazioe del carcere quale extrema ratio, percorre le questioni a cui la norma ha progressivamente dato luogo. La ricerca effettuata attesta come la disposizione si pone in contrasto con i canoni costituzionali che individuano la libertà come diritto inviolabile e in cui la compromissione é ammessa solo in termini di "sacrificio minimo"; con il diritto di difesa, in quanto si introduce una presunzione assoluta, e, più in generale, con i principi ch regolano ma materia della restrizione della libertà a livello europeo, tenuto conto dell'evoluzione della giurisprudenza e degli indirizzi sovranazionali in materia.

Verso un nuovo statuto cautelare europeo ?

MARANDOLA A. A.
2011

Abstract

Il lavoro muovendo dalla decisione n. 265 del 2010 con la quale la Corte costituzionale ha censurato la soluzione normativa, contenuta nell'art. 275 c.p.p. di imporre in modo vincolante per determinati reati la custodia cautelare in carcere o, in alternativa, la libertà dell'indagato a fronte dei gravi indizi di colpevolezza per il reati che hanno incrementato nel 2009 la disposizione derogatoria della identificazioe del carcere quale extrema ratio, percorre le questioni a cui la norma ha progressivamente dato luogo. La ricerca effettuata attesta come la disposizione si pone in contrasto con i canoni costituzionali che individuano la libertà come diritto inviolabile e in cui la compromissione é ammessa solo in termini di "sacrificio minimo"; con il diritto di difesa, in quanto si introduce una presunzione assoluta, e, più in generale, con i principi ch regolano ma materia della restrizione della libertà a livello europeo, tenuto conto dell'evoluzione della giurisprudenza e degli indirizzi sovranazionali in materia.
libertà personale; difesa; carcere; giurisprudenza europea
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
pubblicazioni_6_20160419_172615.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 7.52 MB
Formato Adobe PDF
7.52 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12070/2960
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact