La disciplina del lavoro e l'organizzazione mostrano da tempo la possibilità di valorizzare le "diversità" culturali e di genere della persona del lavoratore, ovviamente oltre il rispetto di principi e regole di tutela contro le discriminazioni, presenti nel nostro ordinamento, che è allineato alla fondamentale regolamentazione comunitaria e internazionale. Nel volume si punta a fare emergere convenienze e criticità della valorizzazione, secondo le metodologie proprie delle scienze giuridiche e organizzative.

"Diversità" culturali e di genere nel lavoro tra tutele e valorizzazioni

Santucci R;Natullo G;Esposito V;Saracini P
2009

Abstract

La disciplina del lavoro e l'organizzazione mostrano da tempo la possibilità di valorizzare le "diversità" culturali e di genere della persona del lavoratore, ovviamente oltre il rispetto di principi e regole di tutela contro le discriminazioni, presenti nel nostro ordinamento, che è allineato alla fondamentale regolamentazione comunitaria e internazionale. Nel volume si punta a fare emergere convenienze e criticità della valorizzazione, secondo le metodologie proprie delle scienze giuridiche e organizzative.
978-88-568-1796-6
multiculturalismo; diversity mamagement; diritto del lavoro
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12070/14561
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact