Il volume studia i processi di trasformazione dei sistemi territoriali locali nei nuovi contesti politici ed economici dettati dalla globalizzazione, letti e interpretati secondo il paradigma della competitività territoriale. La diffusione del processo di globalizzazione, che si estende dai prodotti ai mercati, dalle imprese ai capitali, dalle persone ai territori, insieme alla nascita dell’economia delle reti ed alla crescita dell’economia dei servizi ha, infatti, modificato drasticamente le fonti della competitività a livello globale ed a scalare a livello nazionale, regionale e locale, dando nuovo valore alla relazione tra dimensione territoriale e sviluppo economico, segnando il passaggio dal concetto di spazio/territorio come “contenitore” a quello di territorio come “spazio relazionale” e, soprattutto, spostando l’attenzione dalla competitività individuale delle imprese alla competitività del sistema di imprese e territorio (competitività territoriale). Ciò ha restituito centralità al territorio nel dibattito e negli studi geografici sullo sviluppo dei sistemi territoriali. A partire da queste considerazioni il volume, organizzato in due parti, affronta nella prima il complesso tema delle forme e degli spazi dello sviluppo e della competitività italiana in un sistema degli scambi e della produzione mondiale segnatamente condizionato dall’avanzata delle economie emergenti presentando i risultati di un'indagine territoriale sulle imprese campane, mentre nella seconda analizza i processi di integrazione fra terme, turismo e territorio quale fattore di competitività degli spazi turistico–termali italiani. Al riguardo, viene presentato un modello di analisi e di classificazione a scala nazionale, con i risultati dell'analisi esplorativa in Campania.

Traiettorie di sviluppo e competitività territoriale in Italia ed in Campania. Il contributo della geografia economica allo studio dei sistemi territoriali

Greco I
2010

Abstract

Il volume studia i processi di trasformazione dei sistemi territoriali locali nei nuovi contesti politici ed economici dettati dalla globalizzazione, letti e interpretati secondo il paradigma della competitività territoriale. La diffusione del processo di globalizzazione, che si estende dai prodotti ai mercati, dalle imprese ai capitali, dalle persone ai territori, insieme alla nascita dell’economia delle reti ed alla crescita dell’economia dei servizi ha, infatti, modificato drasticamente le fonti della competitività a livello globale ed a scalare a livello nazionale, regionale e locale, dando nuovo valore alla relazione tra dimensione territoriale e sviluppo economico, segnando il passaggio dal concetto di spazio/territorio come “contenitore” a quello di territorio come “spazio relazionale” e, soprattutto, spostando l’attenzione dalla competitività individuale delle imprese alla competitività del sistema di imprese e territorio (competitività territoriale). Ciò ha restituito centralità al territorio nel dibattito e negli studi geografici sullo sviluppo dei sistemi territoriali. A partire da queste considerazioni il volume, organizzato in due parti, affronta nella prima il complesso tema delle forme e degli spazi dello sviluppo e della competitività italiana in un sistema degli scambi e della produzione mondiale segnatamente condizionato dall’avanzata delle economie emergenti presentando i risultati di un'indagine territoriale sulle imprese campane, mentre nella seconda analizza i processi di integrazione fra terme, turismo e territorio quale fattore di competitività degli spazi turistico–termali italiani. Al riguardo, viene presentato un modello di analisi e di classificazione a scala nazionale, con i risultati dell'analisi esplorativa in Campania.
978-88-548-3743-0
sistemi territoriali; competitività regionale; turismo e territorio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12070/14139
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact