La crescente complessità dello scenario economico in cui le aziende devono operare richiede – da parte del management – la definizione di procedure operative integrate per ottenere vantaggi competitivi, che diventano, peraltro, sempre più transitori; in tale contesto gli Enterprise Resource Planning (ERP) rappresentano uno strumento strategico in grado di superare i tradizionali confini di un sistema organizzato per funzioni consentendo una gestione integrata dell’intero sistema produttivo. L’efficienza delle soluzioni ottenibili è, tuttavia, fortemente condizionata dalla struttura data al sistema stesso; scopo del presente lavoro è pertanto la definizione di un modello generale di riferimento valido per lo sviluppo di uno specifico sistema ERP (SAP R/3) e la individuazione di un set di opportuni indici – Key Performance Index (KPI) – in grado di identificare e monitorare i miglioramenti ottenibili dall’implementazione del sistema informativo; la metodologia proposta è stata infine applicata con successo presso una primaria azienda operante nel settore aeronautico. La fase d’implementazione di un sistema informativo integrato richiede una reingegnerizzazione dei processi aziendali avente come driver e enabler il sistema ERP stesso; questo infatti, da un lato, promuove e supporta il ridisegno dei processi di business (driver), dall’altro, grazie alle sue peculiari caratteristiche tecnologiche, facilita la realizzazione di soluzioni innovative (enabler). Il modello proposto consente di individuare i principali step per realizzare una reingegnerizzazione dei processi aziendali in modo che siano compatibili con gli standard process di SAP R/3 e, di conseguenza, permette, da un lato, di ridurre il grado di customizzazione del sistema ERP, dall’altro, una rapida integrazione con i sistemi ERP delle aziende che fanno parte della propria supply – chain ed una contrazione dei tempi e dei costi di realizzazione del progetto. In definitiva il nostro modello si pone l’obiettivo di fornire un vademecum generale su come svolgere le fasi di reingegnerizzazione del processo aziendale e di misurazione delle performance ottenibili: la prima fase richiede che venga definito lo stato attuale dell’azienda, al fine di potere fissare gli strumenti per raggiungere specifici obiettivi di miglioramento e delineare i tratti della nuova realtà organizzativa; la seconda si propone di definire opportuni indici di misurazione per valutare le performance aziendali.

Un modello per il business process reengineering – la misurazione delle performance in ambiente ERP

Savino M;
2004

Abstract

La crescente complessità dello scenario economico in cui le aziende devono operare richiede – da parte del management – la definizione di procedure operative integrate per ottenere vantaggi competitivi, che diventano, peraltro, sempre più transitori; in tale contesto gli Enterprise Resource Planning (ERP) rappresentano uno strumento strategico in grado di superare i tradizionali confini di un sistema organizzato per funzioni consentendo una gestione integrata dell’intero sistema produttivo. L’efficienza delle soluzioni ottenibili è, tuttavia, fortemente condizionata dalla struttura data al sistema stesso; scopo del presente lavoro è pertanto la definizione di un modello generale di riferimento valido per lo sviluppo di uno specifico sistema ERP (SAP R/3) e la individuazione di un set di opportuni indici – Key Performance Index (KPI) – in grado di identificare e monitorare i miglioramenti ottenibili dall’implementazione del sistema informativo; la metodologia proposta è stata infine applicata con successo presso una primaria azienda operante nel settore aeronautico. La fase d’implementazione di un sistema informativo integrato richiede una reingegnerizzazione dei processi aziendali avente come driver e enabler il sistema ERP stesso; questo infatti, da un lato, promuove e supporta il ridisegno dei processi di business (driver), dall’altro, grazie alle sue peculiari caratteristiche tecnologiche, facilita la realizzazione di soluzioni innovative (enabler). Il modello proposto consente di individuare i principali step per realizzare una reingegnerizzazione dei processi aziendali in modo che siano compatibili con gli standard process di SAP R/3 e, di conseguenza, permette, da un lato, di ridurre il grado di customizzazione del sistema ERP, dall’altro, una rapida integrazione con i sistemi ERP delle aziende che fanno parte della propria supply – chain ed una contrazione dei tempi e dei costi di realizzazione del progetto. In definitiva il nostro modello si pone l’obiettivo di fornire un vademecum generale su come svolgere le fasi di reingegnerizzazione del processo aziendale e di misurazione delle performance ottenibili: la prima fase richiede che venga definito lo stato attuale dell’azienda, al fine di potere fissare gli strumenti per raggiungere specifici obiettivi di miglioramento e delineare i tratti della nuova realtà organizzativa; la seconda si propone di definire opportuni indici di misurazione per valutare le performance aziendali.
9788888198057
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Animp_2004_savino.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 428.94 kB
Formato Adobe PDF
428.94 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12070/12781
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact