Effetti primari e secondari indotti dalla sequenza sismica Umbro-Marchigiana del 1997