Abstract The aim of this paper, carried out in the hydrographic catchment area of Vallone Grande near Campobasso (Southern Italy), is to investigate about the geomorphological relationships between landsliding phenomena and the other geoenvironmental dataset (lithological units, acclivity and the properties of the drainage network) characterizing the catchment area. The hydrographic network was built both in a traditional way and by an automatic way, e.g. extracting it from a Digital Terrain Model (DTM). The dataset elaboration has been made with a GIS software producing foundamentals and thematic cartographic layers. The layers obtained have been after crossed (exploiting the intersect function of GIS) to the aim of producing a new multivariate dataset elaborated with a bivariate and multivariate statistical techniques. From the whole analysed dataset comes out that we have not exact informations about the spatial dealing of the landsliding phenomena if we considering only the relationships between these phenomena and the other morphlithological properties of the catchment area. Whereas we have noted a good fitting about the development of the landsliding phenomena and the particular morphometric conditions characterizing the drainage network.

Riassunto Il presente lavoro è stato condotto nell’area del bacino idrografico del Vallone Grande (Provincia di Campobasso – Molise), al fine di analizzare le relazioni geomorfologiche connesse al rapporto tra franosità e sviluppo ed evoluzione della locale rete drenante. Il reticolo idrografico è stato digitalizzato a mano ed in automatico, mediante estrazione da un Modello Digitale del Terreno (DTM). L’elaborazione dei dati è stata effettuata in ambiente GIS da cui sono stati estratti prodotti cartografici di base e tematici. Questi ultimi sono stati oggetto di numerose intersezioni in ambiente GIS per favorire l’ottenimento di un dataset multivariato elaborato con tecniche di analisi statistica bivariata e multivariata. Dal complesso dei dati analizzati si evince che non si ha una informazione esatta circa la distribuzione spaziale dei fenomeni franosi se si considerano solo le interazioni tra questi fenomeni e le proprietà morfolitologiche del bacino. Al contrario, invece, vi è un’ottima corrispondenza tra lo sviluppo dei fenomeni franosi e le condizioni morfologiche in cui versa la rete drenante.

Rapporto tra franosità e caratteristiche geo-ambientali mediante l’utilizzo del GIS

RUSSO F.
2007

Abstract

Riassunto Il presente lavoro è stato condotto nell’area del bacino idrografico del Vallone Grande (Provincia di Campobasso – Molise), al fine di analizzare le relazioni geomorfologiche connesse al rapporto tra franosità e sviluppo ed evoluzione della locale rete drenante. Il reticolo idrografico è stato digitalizzato a mano ed in automatico, mediante estrazione da un Modello Digitale del Terreno (DTM). L’elaborazione dei dati è stata effettuata in ambiente GIS da cui sono stati estratti prodotti cartografici di base e tematici. Questi ultimi sono stati oggetto di numerose intersezioni in ambiente GIS per favorire l’ottenimento di un dataset multivariato elaborato con tecniche di analisi statistica bivariata e multivariata. Dal complesso dei dati analizzati si evince che non si ha una informazione esatta circa la distribuzione spaziale dei fenomeni franosi se si considerano solo le interazioni tra questi fenomeni e le proprietà morfolitologiche del bacino. Al contrario, invece, vi è un’ottima corrispondenza tra lo sviluppo dei fenomeni franosi e le condizioni morfologiche in cui versa la rete drenante.
9788890313202
Abstract The aim of this paper, carried out in the hydrographic catchment area of Vallone Grande near Campobasso (Southern Italy), is to investigate about the geomorphological relationships between landsliding phenomena and the other geoenvironmental dataset (lithological units, acclivity and the properties of the drainage network) characterizing the catchment area. The hydrographic network was built both in a traditional way and by an automatic way, e.g. extracting it from a Digital Terrain Model (DTM). The dataset elaboration has been made with a GIS software producing foundamentals and thematic cartographic layers. The layers obtained have been after crossed (exploiting the intersect function of GIS) to the aim of producing a new multivariate dataset elaborated with a bivariate and multivariate statistical techniques. From the whole analysed dataset comes out that we have not exact informations about the spatial dealing of the landsliding phenomena if we considering only the relationships between these phenomena and the other morphlithological properties of the catchment area. Whereas we have noted a good fitting about the development of the landsliding phenomena and the particular morphometric conditions characterizing the drainage network.
Modello digitale del Terreno, Cartografia tematica, GIS, Frane, Molise.; Digital Model of Terrain, Thematic maps, GIS, Landslide, Molise.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Di Lisio et al. - Rapporto tra franosità ecc. - ASITA Torino 2007.pdf

non disponibili

Licenza: Non specificato
Dimensione 3.37 MB
Formato Adobe PDF
3.37 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12070/10478
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact